Biografia

Stona, artista in equilibrio fra la musica d’autore e l’easy listening del pop nostrano, è prodotto da Guido Guglielminetti, storico bassista e produttore di Francesco De Gregori.
Vincitore del BIELLA FESTIVAL e del premio di NUOVO IMAIE nel 2017, vince successivamente ai FIM AWARDS 2018 il premio P.A.E. miglior artista emergente e con l’album “Storia di un equilibrista “ contenente il singolo “Santa pazienza”, raggiunge la TOP 20 della INDIE MUSIC LIKE.
Partecipa ad alcuni fra i maggiori premi e festival italiani legati alla nuova canzone d’autore (“Parabiago d’Autore”, dove apre il concerto di Red Canzian, “Queste piazze davanti al mare”, “Imperia Music Festival”, ”L’Artista che non c’era”, “Premio Mario Panseri”, “Premio Donida”).
Nel 2019 vince il premio per il miglior arrangiamento a BOTTEGHE D’AUTORE XXIII edizione per “Santa Pazienza”, è fra i vincitori del VARIGOTTI FESTIVAL della CANZONE D’AUTORE e finalista di 1M NEXT, il contest legato al concertone del 1° Maggio a Roma.
A gennaio 2020 è sul palco dell’Auditorium Parco della Musica di Roma per la finale del PREMIO DE ANDRE’, fra autori emergenti e artisti del calibro di Niccolo’ Fabi.
Il 16 Aprile 2020 esce il nuovo singolo ufficiale, “Io sono Marco”, canzone che tocca il delicato tema dell’autismo e che gli consente di essere per la seconda volta di seguito fra i finalisti di 1M NEXT, e di raggiungere la TOP 30 della INDIE MUSIC LIKE.
A Maggio il videoclip del brano, realizzato dallo stesso Stona, viene trasmesso in anteprima nazionale su TGCOM24 Mediaset.
A settembre è sul palco del Teatro Ariston di Sanremo per la finalissima nazionale di SANREMO ROCK, vince il premio della critica con “Io sono Marco” in occasione del festival campano AQUARA MUSIC FESTIVAL e per la seconda volta vince il premio P.A.E. come miglior autore emergente del 2020; è fra i super 4 finalisti del PREMIO PIERANGELO BERTOLI dove, per l’occasione, viene accompagnato sul palco del Teatro Storchi di Milano dalla storica band dell’artista emiliano, fra ospiti come Roby Facchinetti, Diodato ed Enzo Avitabile.
Nel 2021 pubblica il nuovo lavoro discografico diviso in due Ep: “Abbiamo perso tutti” e “Buona Speranza”, sempre prodotti da Guido Guglielminetti, contenenti i singoli “Chiudi gli occhi” e “Vietato abbandonare i sogni”.
E’ fra i vincitori come “miglior artista originale” del premio “LA SETTIMA NOTA” patrocinato da Luca Bonaffini, storico collaboratore e autore di Pierangelo Bertoli ed è fra i 15 selezionati con cadenza annuale dalla FONDAZIONE ESTRO MUSICALE, la cui “mission” è la promozione della cultura musicale di eccellenza con la tutela e la valorizzazione di nuovi Autori.